L@riodesk Informazioni

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri
Home News Eventi VERGELLA E FILO: MERCATO E PROSPETTIVE" LECCO, 1 DICEMBRE 2016 - AUDITORIUM CASA DELL'ECONOMIA

VERGELLA E FILO: MERCATO E PROSPETTIVE" LECCO, 1 DICEMBRE 2016 - AUDITORIUM CASA DELL'ECONOMIA

 

Lecco, “capitale” della trafila italiana, ha ospitato nel pomeriggio del 1 dicembre, il convegno “Vergella e filo: mercato e prospettive”, organizzato da Siderweb con la Camera di Commercio di Lecco, sponsorizzato da Caleotto spa e con il patrocinio di UPIVEB. Il pomeriggio si è focalizzato su performance e trend della filiera della trafila nazionale: l'andamento dei prezzi e del mercato, le attese per i prossimi mesi, i risultati economico-finanziari e la visione degli operatori

Dall’analisi presentata dall’Ufficio Studi di Siderweb, nel 2015 la filiera (1096 aziende, da acciaierie a imprese di costruzioni, passando per trafilerie e mollifici) ha lievemente peggiorato i propri risultati: il valore aggiunto sul fatturato è sceso dal 26,1% del 2014 al 25,5%; gli indici di redditività sono diminuiti.

Hanno tenuto la redditività dell’attività industriale e l’utile (stabile all’1,9% del fatturato); è salito il fatturato (+7,5%). I migliori comparti per risultati sono mollifici, viterie ed automotive.

La filiera nazionale della trafila, per dimensioni e distribuzione geografica, è frammentata. Di 180 aziende, il 40% è costituto da micro-imprese, il 60% è in Lombardia (di cui il 18% a Lecco). Il valore aggiunto sul fatturato (2,3 miliardi di euro il totale) è di poco inferiore al 20%. Sono cresciute le esportazioni, per quantità e per valore.

È di crescita anche la tendenza dei prezzi: la vergella da trafila ha recuperato più del 19% rispetto ai minimi di ottobre e le prospettive sono di ulteriore rialzo. A una dinamica analoga si sta assistendo nelle produzioni di tondo per cemento armato (+12,8%), laminati mercantili (+9%) e travi (+7,5%). Sono gli effetti causati dal rialzo delle quotazioni delle materie prime, coke metallurgico e minerale di ferro soprattutto, dopo 5 anni di depressione e continui ribassi.

Le slide presentate nel corso del convegno possono essere scaricate dal sito www.siderweb.it

Per maggiori informazioni: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.